menu close menu

Massaggi 30 a 60 min.

Il massaggio è una delle forme più antiche e più potenti di guarigione; è uno dei modi più semplici per curare il corpo, mantenendo i tessuti morbidi, i liquidi in movimento, rilasciando le tensioni e muovendo le energie. Il massaggio è eseguito con creme apposite, contenenti oli essenziali specifici per ogni esigenza. La durata di un massaggio può variare da mezzora a un’ora, dipendendo dal tipo di pratica scelta.

Massima Efficacia
Tutto il lavoro della massaggiatrice, va abbinato ad una alimentazione adeguata, povera di sodio, ad un’attività fisica quotidiana e costante, evitando fumo e alcol, e una costante idratazione. Per avere dei risultati ottimali, deve essere effettuato almeno due volte a settimana, per almeno 2 mesi, per potenziare il risultato dei massaggi consigliamo abbinamento della nostra tecnologia, sia pressoterapia, elettrostimolazione, etc.

Linfodrenante
Favorisce il drenaggio dei fluidi linfatici, riducendone i ristagni attraverso la stimolazione della circolazione linfatica. Consigliato per chi ha ritenzione idrica, gonfiore localizzato e per chi vuole trattare gli inestetismi della cellulite.

Rassodante
È particolarmente richiesto per mantenere la tonicità fisica. Le cause di perdita di tonicità possono essere: perdite di peso repentine, gravidanza, invecchiamento, e mancanza di attività fisica. Riattiva la circolazione ed ossigena i tessuti, e ripristina la naturale elasticità. Il massaggio rassodante è un ottimo alleato per modellare, ridurre l’accumulo di grassi in zone localizzate, e la ritenzione idrica.

Circolatorio
Migliora la circolazione, con dei movimenti che consentono di spingere il sangue in direzione del cuore. Stimola, regolarizza e fortifica il sistema circolatorio, favorendo l’ossigenazione delle cellule e degli organi ed eliminando le scorie accumulate nei tessuti del sistema linfatico. Lo scopo, quindi, è quello di rigenerare e aumentare il sangue in circolazione.

Anticellulite
Comprende il massaggio linfodrenante e connettivale, i quali agiscono sulla circolazione linfatica, stimolandola nel suo processo di rimozione delle scorie e il ristagno dei liquidi all’interno dei tessuti adiposi. I livelli di cellulite sono 3: edematosa, fibrosa e sclerotica. Il massaggio linfodrenante consente di modellare la cellulite stessa, donando un aspetto migliore alle parti del corpo da trattare. Il massaggio connettivale predilige una maggiore pressione delle mani per agire fino ai tessuti, tali manovre di massaggio possono risultare leggermente dolorosi. Riattivando in particolare la microcircolazione delle zone affette da cellulite si riduce il gonfiore localizzato.

Translate
Questo sito utilizza i Cookies per migliorare l'esperienza utente. Chiudendo questo messaggio o proseguendo la navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori Informazioni